Siti
Il meglio del Web
Siti Piazze Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio
Web Links


Sgombro
Il portale dedicato allo sgombro comune e alle altre specie appartenenti al genere Scomber.
-
Salmone
Caratteristiche e pesca del salmone, assai diffuso nelle acque del Nord Europa.
-
Rombo
Il Rombo Gigante (o Chiodato), il Rombo Liscio (o Soaso) e il Rombo di Rena: le caratteristiche di questi pesci piatti, le loro abitudini e le tecniche di pesca.
-
Pesce Spada
Il portale dedicato al pesce spada con le informazioni su nascita, sviluppo e caratteristiche generali.
-
Pescherie
Il pesce nell'alimentazione. Gli accorgimenti per la pulizia e per la preparazione del pesce in cucina.
-
I Pesci
Descrizione dell'anatomia del loro apparato respiratorio, di quello nervoso, nonchè delle modalità usate per l'ingerimento del cibo.
-
Dentici
Il portale dei dentici, dedicato a questi incredibili pesci ed alloro più interessanti e particolari caratteristiche; si descrivono: il dentice comune, il dentice coraziere ed il dentice occhione.
-
Anguilla
Il portale dedicato all'anguilla della quale sono indicate le sue caratteristiche e le modalità di pesca.
-
Aringa
Pesca e caratteristiche dell'aringa, pesce d'acqua fredda appartenente alla famiglia dei Clupeidi.
-
Acciuga
Le acciughe, le caratteristiche di questi sani e nutrienti pesci azzurri, le specie di acciughe e le tecniche per la pesca delle alici.


L'Ambiente della Trota

Dove Vive

La trota Comune è stabilmente presente nell'intera area Europea, in Africa del Nord, in Islanda e nei paesi Asiatici ed è stata oggetto nel tempo di inserimento in tutti quei territori nei quali le condizioni climatiche hanno consentito la sopravvivenza di questa specie.

E' importante a tal proposito precisare che le trote possono sopravvivre in un ambiente acquatico, si tratti di ruscelli, laghi o fiumi, nel quale la temperatura dell'acqua non superi i 18° oltre i quali non risulta più sufficente il quantitativo di ossigeno disciolto in acqua per consetirne la sopravvivenza.

L'elevato metabolismo di questi pesci infatti fa si che il loro fabbisogno di ossigeno sia piuttosto elevato; un altro elemento discriminante nella diffusione e nell'evoluzione di questa specie è stato storicamente il crescente grado di salinità dell'acqua marina; se infatti in una fase iniziale le caratteristiche dell'acqua marina furono tali da consentire la sopravvivemza di questa specie anche in mare, l'aumento della temperatura e del grado di salinità dell'acqua hanno determinato un adattamento progressvo ed esclusivo ad un ambiente di acqua dolce.

La loro dislocazione naturalmente tende a seguire le regioni dei fiumi prossime alle zone torrentizie e alle sorgenti dove le acque sono più fredde;  aree che a seconda della natura dei bacini possono essere più popolate ed estese, come  fiumi o laghi derivati in alta quota, o limitate a tratti più brevi come nel caso dei fiumi derivati da sorgenti collinari. 

Il periodo di riproduzione della trota Comune ha inizio con l'autunno inoltrato e si protrae fino all'inizio del perido invernale. Maschio e femmina non hanno le stesse tempistiche per il raggiungimento della maturità sessuale; se al maschio infatti  sono necessari fra i due e i tra anni di vita, le femmine raggiungono l'età fertile fra i tre e i quattro anni.

Nel periodo di riproduzione le trote compiono un percorso di migrazione di lunghezza variabile a seconda del loro habitat, trote di fiume o di lago, per raggiungere le aree dei fiumi più limpide e pulite sul cui fondo sabbioso o ghiaioso alle femmine sia possibile scavare le piccole buche all'interno delle quali deporranno a più riprese le uova.

Le uova deposte verranno immediatamente fecondate dal maschio e a secondo della temperatura del luogo, avranno bisogno di un periodo compreso fra poche settimane e tre mesi per schiudersi.

La longevità di questa specie viene indicata fra i 18 e i 20 anni ma l'età media di norma si aggira intorno ai 7 anni. Anche sulle dimensioni di questi animali l'habitat esercita un influenza profonda, dai massimo 50 cm delle trote di che vivbono nei torrenti agli esemplari dei grandi fiumi nordici e comunque delle zone lacustri che possono raggiungere il metro di lunghezza e i 20 kg di peso.

Navigare Facile
trota.it

Il sito è dedicato alle più note specie di trota: la Fario, L'Iridea e la Marmorata.
Argomenti

La Trota Fario
La Trota Iridea
La Trota Marmorata
La Trota Comune
L'Ambiente della Trota
Pesca